Sito dedicato alla dieta mediterranea e al recupero del patrimonio culturale enogastronomico meridionale contro la globalizzazione del gusto internazionale dei cibi.

Dieta mediterranea o Dieta meridionale?

Il medico nutrizionista statunitense Ancel Benjamin Keys ha studiato la tipica dieta meridionale soggiornando nel Cilento.  I suoi studi hanno verificato quanto benefica sia la tipica cucina cilentana per la salute umana specialmente per quanto riguarda le tipiche malattie da benessere ovvero ipertensione, arteriosclerosi, diabete…

Attualmente quella che è l’alimentazione meridionale è conosciuta in tutto il mondo come Dieta mediterranea perché il dott. Keys la ha così definita commettendo però un errore terminologico in quanto i vari paesi che si affacciano sul Mediterraneo hanno una alimentazione molto diversa e persino la stessa Italia presenta differenze marcate già tra il Nord ed il Sud.

Furono i contadini del Sud Italia, che nei secoli dovettero far fronte alle scarse risorse alimentari,  a bilanciare saggiamente i vari cibi facilmente disponibili con quelli più rari tipo la carne.

Una caratteristica della Dieta mediterranea ovvero meridionale è l’uso di prodotti della terra tipo verdure e cereali da condire con l’olio di oliva che venivano cucinati in modo fantasioso capace di esaltarne il gusto.

Una cucina semplice capace di sostenere senza far ammalare in cui ogni eccesso veniva lasciato ai soli, rari, giorni di festa.

Dieta meridionale
Dieta meridionale

Salvare la Dieta meridionale

Paradossalmente anche nel meridione, dove questo tipo di alimentazione era di casa, si sta affermando l’uso del cibo industriale.  Quelli che un tempo erano considerati i cibi “di lusso” e per questo limitati a rare occasioni stanno diventando presenze fisse sulle nostre tavole.

Il cibo spazzatura così ricco di calorie e zuccheri ci da dipendenza, (come ha dimostrato la ricerca di Paul Johnson e Paul Kenny, dell’Istituto Scripps a Jupiter in Florida).  Ad aggravare il tutto va aggiunto lo scarso movimento fisico e la sempre maggiore sedentarietà della popolazione.

Recuperare i prodotti tipici della dieta Meridionale

Globalizzazione e massificazione industriale dei cibi stanno facendo estinguere i tantissimi prodotti tipici frutto di una lunghissima tradizione e di un impegno artigianale dei produttori.

Bisogna riscoprire i saperi e i sapori del passato tutelando l'autentica identità culturale enogastronomia dei nostri territori!
Ciccilone
Uomo del Sud
dispensa-sasa

Dispensa Sasa’

Dispensa Sasà ha scelto una serie di prodotti che stuzzicheranno il vostro appetito, selezionando le aziende agricole per qualità di produzione, genuinità dei trattamenti e conservazione.
VISITA IL SITO E COMPRA ON LINE!

Play Video

Itinerari del gusto

I vini dell'Irpinia Le mediterraneità del Cilento La penisola Sorrentina-Amalfitana La naturalezza della Val d’Agri

I prodotti ortofrutticoli

  Le eccellenze meridionali nel settore ortofrutticolo I carciofi Il pomodoro Il peperoncino piccante Il tartufo La castagna La nocciola La mela annurca Il fico bianco del Cilento I funghi…
Chiudi il menu